Ricambi per Golf 6 – Come scegliere il meglio

Ricambi per Golf 6 – Come scegliere il meglio

Nell’articolo di oggi ci occuperemo di pezzi di ricambio e, più nel dettaglio, di come essere sempre certi di compiere la scelta giusta quando abbiamo necessità di pezzi di ricambio Golf 6.

Controllando su internet, infatti, vedremo quanti siti sembrano offrirci pezzi di ricambio a prezzi inferiori rispetto a quelli proposti dalla Volkswagen stessa, cosa che potrebbe portare i consumatori meno esperti a pensare che si tratti di occasioni di risparmio reali e a cogliere al volo.

La realtà però è molto diversa, dal momento che nella maggior parte dei casi la scelta di un pezzo di ricambio omologato, e quindi non originale, pone una serie di problemi di non poco conto. Per questo motivo, è utile fornire ai nostri lettori una serie di consigli su come muoversi in maniera opportuna nel complesso mercato dell’aftersale, difendendo sempre la propria sicurezza e la qualità della propria Golf 6.

I pezzi non originali riducono il valore della tua Golf

Il primo svantaggio rappresentato dalla scelta di un pezzo di ricambio non originale risiede nel fatto che esso ridurrà drasticamente il valore commerciale della nostra auto.

Se intendiamo un giorno rivendere la nostra Golf, non potremo allora esigere i comuni prezzi di mercato riservati ai veicoli originali al 100%, perché ogni pezzo omologato renderà la nostra Golf potenzialmente difettosa e in ogni caso di più basso valore. Un veicolo completamente originale, ovvero su cui nel corso del tempo sono stati installati solo ricambi prodotti direttamente da Volkswagen, sarà invece decisamente più appetibile sul mercato dell’usato, permettendoci di conseguenza di fare un ottimo affare anche in questo senso.

Non rinunciare alla garanzia del produttore

Un secondo fattore da tenere presente è che montare un pezzo non originale sulla propria Golf 6 annullerà seduta stante tutte le garanzie e le opportunità di assistenza offerte dalla casa produttrice, causandoci un danno economico che, sul lungo termine, potrebbe rivelarsi decisamente superiore a risparmio che abbiamo ottenuto quando abbiamo scelto di acquistare un pezzo omologato.

Esattamente come nel caso di un qualsiasi elettrodomestico o articolo di elettronica, comprometterne lo status di originalità completa non ci permetterà più di rivolgerci al produttore in caso di problemi, dovendo nei fatti pagare ogni singolo intervento (compresi quelli di emergenza su strada) di tasca nostra e senza nessun tipo di sconto.

Non risparmiare mai sulla sicurezza

Infine, il motivo senz’altro più importante per esigere sempre e solo pezzi di ricambio originali è legato al discorso della loro affidabilità.

I pezzi omologati non vengono sottoposti ad alcun controllo di qualità, il che significa che non avremo la certezza che il ricambio che abbiamo installato ci garantisca delle performance ottimali. Pensiamo ad esempio a quanto ciò potrebbe danneggiarci in caso di riparazioni più importanti, oppure al fatto che i pezzi di ricambio non originali potrebbero guastarsi molto prima o, per via della loro scarsa qualità, portarci a consumi di carburante molto più alti del previsto. Infine, i pezzi omologati non danno alcuna certezza sul loro rendimento e potrebbero essere all’origine di problemi alla nostra Golf molto seri, anche per la sicurezza e quindi sull’incolumità di chi guida tutti i giorni.

Alberto