Fattori SEO di ranking online e offline per il posizionamento di siti turistici

Fattori SEO di ranking online e offline per il posizionamento di siti turistici

Possedere un’attività turistica in una regione d’Italia molto ricca di proposte per il turismo come l’Abruzzo può rappresentare un ottimo investimento, oltre che ottime opportunità di successo. Infatti, questa regione italiana è una delle più propositive per quel che riguarda le località da visitare, lo splendido Parco Lavino (un’oasi naturale davvero meravigliosa), le Gole del Salinello, l’Eremo di San Venanzio), con una importante cultura enogastronomica e naturale.

Quando si decide di aprire un sito web in cui si offrono dei prodotti, dei beni o dei servizi, l’obiettivo principale dell’imprenditore o dell’azienda associata a quel sito web è, ovviamente, quello di far sì che esso abbia successo. Molte volte, però, non è sempre facile per chi non è del mestiere riuscire a capire cosa significhi avere successo con un sito web: è anche per questo motivo che è molto decisivo in tal caso supporto o l’aiuto di un esperto del settore (come un consulente SEO), che sia in grado non solo di spiegare l’importanza di una buona attività di ottimizzazione per i motori di ricerca, ma anche di seguire passo dopo passo l’attività di posizionamento del sito web.

Queste necessità non riguardano solo i siti web generali, ma anche siti geolocalizzati come ad esempio quello di un’azienda che opera nel settore turistico: chi possiede un albergo in Abruzzo, per esempio, può essere molto agevolato da un buon lavoro di creazione ed ottimizzazione di un sito web dedicato, ed anche di una propria scheda su Google my Business perché questo rappresenta un ottimo metodo per far sì che i turisti possano apprezzare il lavoro.

Quando si decide quindi di seguire questa strada, potrebbe essere interessante conoscere come funziona il mondo delle ottimizzazioni anche per riuscire ad apprezzare il lavoro che c’è dietro ai risultati. Anche perché se il lavoro di ottimizzazione viene fatto nel modo corretto, i risultati nel tempo potrebbero essere strabilianti.

Per il posizionamento di un sito dal punto di vista della LOCAL SEO possono essere utili sia fattori SEO di ranking online, che fattori SEO di ranking off-site. Qui trovi una panoramica davvero completa sull’argomento, con i fattori più importanti e anche quelli controversi e falsi.

Elementi di ranking online per la Local SEO

Nel primo caso, possiamo sicuramente menzionare quei fattori che Google individua come importantissimi per il posizionamento. Tra di essi, per esempio, vi sono il tag title ed il meta title: infatti, un sito web deve essere presentato nel modo corretto, e questo significa che è indispensabile fare uso del titolo e di una descrizione il più possibile coerenti con la parola chiave su cui si vuole puntare, ed anche con il tema del sito.

I contenuti del sito, inoltre, devono essere rispettati. Questo significa non solo dal punto di vista della grammatica o della forma, ma anche della sostanza: Google conferisce molta importanza alla ricchezza dei contenuti, ed al fatto che essi siano originali (quindi non duplicati, neanche in piccola parte) ed il più possibile pertinenti con quello che è il tema del sito. All’interno dei contenuti è possibile anche inserire dei link interni al sito stesso (quindi ad altri contenuti del sito a cui quel dato articolo può fare riferimento, nonché alla home page) e chiaramente anche link esterni a siti autorevoli. Proprio a questo proposito, una scelta molto utile potrebbe essere quella di individuare dei siti autorevoli che possano linkare al nostro sito web, ma questo è un lavoro (la link building) che va fatto nei modi e nei tempi giusti, onde evitare una penalizzazione di Google.

Oltre ai contenuti, un importante fattore SEO per il posizionamento su Google è dato dalle immagini. Quanto più esse sono pertinenti al contenuto, tanto più è facile che esse possano aiutare in quanto fattore di posizionamento: è bene però che siano correttamente ottimizzate per i motori di ricerca, e quindi siano correttamente rinominate, sia inserito l’alt tag, e presentino delle dimensioni tali da non interferire con la velocità di caricamento del sito.

Anche quest’ultimo appena menzionato è un elemento di non scarsa importanza per quel che riguarda l’ottimizzazione. Un sito deve essere fruibile, leggibile, facilmente scorrevole e, soprattutto, deve essere veloce: se il caricamento delle sue pagine è troppo lento, è possibilissimo che l’utente abbandoni il sito prima ancora di aver trovato quel che cerca. Questo è un fattore decisivo per la permanenza all’interno del sito, e lo è ancor di più per quegli utenti che navigano dal proprio smartphone o tablet e che quindi desiderano poter contare su un sito strutturato anche per dispositivi mobili e che si definisca, quindi, user friendly.

Fattori di ranking off-site per la Local SEO

Quando parliamo nello specifico di local SEO, parliamo ovviamente di posizionamento locale: vi sono quindi degli elementi esterni al sito web, che sostanzialmente incidono molto su questo aspetto e che vale la pena di ricordare, affinché il lavoro venga fatto nel modo più perfetto possibile.

Uno di essi è la creazione di una scheda su Google My Business, vista come una vera e propria risorsa dal punto di vista della SEO per il turismo. Non basta però creare questa scheda: è necessario che essa venga correttamente compilata in modo da aumentare il posizionamento del sito quando vi sono richieste con riferimento geografico vicino all’attività. Uno degli elementi sicuramente utili per il posizionamento con Google My Business è anche la presenza di recensioni positive (per questo, possono essere anche utili recensioni su siti specifici, e quindi l’iscrizione ad essi può indicare un elemento di una indiscutibile importanza).

Un altro fattore interessante è la presenza su diverse Directory, ossia siti web che integrano le informazioni sulle aziende ed effettuano link ai loro rispettivi siti: se la nostra azienda è presente in queste Directory, è possibile che il posizionamento in Local SEO migliori.

Sara