Perché individuare keyword di settore per pubblicizzare un sito

Perché individuare keyword di settore per pubblicizzare un sito

Una volta che hai creato il perfetto contenitore digitale per la tua azienda, si aprono moltissime possibilità su come pubblicizzare un sito nel migliore dei modi (scopri come fare qui https://www.gianpaoloantonante.it/come-pubblicizzare-un-sito-web/). Potresti essere tentato di farti prendere dalla confusione, eppure seguendo le indicazioni che troverai di seguito potrai contare su alcune strategie efficaci per migliorare il posizionamento del tuo sito.

Curare la strategia SEO è fondamentale: individua un set di parole chiave, abbi cura di inserirle in tutti i punti strategici e di impostare tutti gli analytics per verificarne le performance in modo puntuale. Questo è sicuramente un primo passo importante, che deve essere fatto già in fase di costruzione del sito e poi portato avanti in modo costante e professionale. Sebbene la maggior parte delle persone manifesti le proprie intenzioni d’acquisto su Google, inviare il tuo sito web ad alcune directory specifiche è una buona idea. Un po’ come le antiche Pagine Gialle, avere l’indirizzo del tuo sito web all’interno di queste liste farà in modo che un maggior numero di persone possa trovarlo. Spesso si tratta di spazi pubblicitari gratuiti: pensa ad esempio a un servizio come Google My Business, che ti consente di rivendicare la tua attività fisica. Connettendolo a Google Maps è il modo migliore per attirare potenziali clienti, che potranno trovarti in un istante, verificando anche già orari e metodi per contattarti.

Come pubblicizzare un sito: sfrutta il potere dei social media

Le aziende e i professionisti che sfruttano a pieno i social media come strumento per costruire un rapporto autentico con i potenziali clienti hanno compreso che queste piattaforme sono fondamentali al giorno d’oggi, anche e soprattutto nell’ottica di promuovere il proprio sito. Che si tratti di Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn, TikTok o della giusta combinazione di quelli che più si adattano alla tua attività e al tuo target, una presenza consapevole e opportuna sui social media è importante per costruire una comunità. Coinvolgere il tuo pubblico farà aumentare le probabilità che i fan condividano i tuoi contenuti e di conseguenza anche i link al tuo sito web. Oltre a essere delle piattaforme perfettamente indicizzate e dei piccoli motori di ricerca verticali, i social media sono cruciali per permettere a persone che non ti conoscono di scoprire il tuo sito Internet.

Come pubblicizzare un sito: non trascurare i dettagli

Una buona strategia di digital PR implica la conduzione di svariate attività, tra le quali primeggia senza dubbio la capacità di stabilire rapporti vantaggiosi con attori importanti per il tuo settore o pubblico di riferimento. Anche se potrebbe sembrarti un metodo meno diretto per pubblicizzare il tuo sito, blogger e influencer si rivelano fondamentali per migliorare la tua presenza online. Identifica obiettivi chiari e poi contatta gli influencer di riferimento con informazioni precise, in modo tale da mettere le basi per creare una relazione duratura e proficua per entrambi. Attraverso la sensibilizzazione del tuo target potenziale, una strategia di digital PR saprà portarti contatti di nicchia, ma molto interessati. Anche la firma posta in calce all’e-mail costituisce di fatto un elemento da non trascurare, in quanto sono molte le persone che la vedranno. Assicurati perciò di inserire il logo della tua attività, i collegamenti ai tuoi account social e ovviamente al sito, oltre a qualsiasi altra informazione di contatto che possa essere utile. Magari il tuo prossimo contatto commerciale arriverà proprio dopo l’inoltro di un’email.

Sara