Quanto costa un safari in Africa

Quanto costa un safari in Africa

Il safari in Africa è senza dubbio una delle migliori esperienze che si possano fare nella vita. Si tratta di un viaggio che permette di esplorare posti meravigliosi e la natura più selvaggia.

Ad oggi i luoghi dove fare i safari sono davvero tanti, tra questi figura principalmente l’Africa in quanto è un continente che, grazie agli usi e alla cultura, riesce ad aprire la mente ottimizzando la stessa visione del mondo.

Lo stesso termine “safari” allude a un lungo viaggio, il quale viene spesso utilizzato per indicare le escursioni nelle riserve o nei parchi caratteristici. Il principale fine ultimo è quello di riuscire ad avvistare, anche in modo ravvicinato, animali e felini dalle mille peculiarità.

Vi sono però nette differenze con lo zoo in quanto all’interno del safari gli animali sono liberi di muoversi tra alberi e natura, per cui per poterli vedere bisogna essere pazienti.

Safari in Africa: caratteristiche

Il safari in Africa identifica un’esperienza mozzafiato, oltre a poter vedere animali caratteristici, infatti, è possibile apprezzare paesaggi unici, cieli stellati, savana e i tramonti infuocati.

Ciò che caratterizza questa tipologia di viaggio è sicuramente la possibilità di fare delle nuove esperienze, questo differisce dagli altri proprio per lo stretto contatto con la natura.

In Africa, inoltre, è possibile scegliere in modo accurato i luoghi da visitare, in quanto di zone popolari ce ne sono davvero tante. Il continente propone colline, vaste pianure e una fauna davvero incredibile, tanto da essere considerato uno dei posti più caratteristici del mondo.

Quanto costa un safari in Africa?

Quella del prezzo è senza dubbio una delle principali curiosità che si hanno quando si decide di prenotare un safari in Africa. Sicuramente il costo non è economico, questo soprattutto in relazione alla portata dell’esperienza.
Nonostante ciò, però, vi sono diversi modi per riuscire a risparmiare qualche soldo.

Una delle condizioni principali è legata alla scelta dell’agenzia di viaggio, la quale si occuperà dei tour operator. In aggiunta è bene valutare attentamente la scelta del volo, del pernottamento e del self-drive.

Naturalmente vi sono dei cossi fissi che bisogna affrontare, parliamo quindi degli ingressi all’interno dei parchi e delle riserve. Per queste tipologie di attività, infatti, è necessario acquistare dei biglietti il cui prezzo può variare da 20 a 100 euro al giorno. Una condizione però molto positiva, è che più dura il soggiorno e più basso sarà il prezzo dell’ingresso.

Delle analisi effettuate negli ultimi anni hanno affermato che il prezzo di un safari in Africa può aggirarsi tra i 1500 euro e i 4000 euro. Naturalmente se si vuole risparmiare qualcosa, è di fondamentale importanza prestare attenzione a fattori importanti, quali:

• spostamenti interi

• periodo

• durata

• tipologia di sistemazione

È necessario quindi valutare queste condizioni per organizzare un indimenticabile safari in Africa: https://www.primalandsafaris.com/

I luoghi più belli da visitare in Africa

Il safari rappresenta la possibilità per moltissime persone, di scoprire luoghi unici e caratteristici. L’Africa per eccellenza, propone animali maestosi e paesaggi incredibili.

Effettuare un safari in Africa è il sogno di tantissimi viaggiatori che sono impazienti di scoprire le bellezze del posto. Oltre agli animali è possibile beneficiare di tramonti e di cieli mozzafiato, inoltre, si potranno fare davvero tante attività nuove.

Senza dubbio vi sono alcune zone dell’Africa davvero molto popolari e che vengono preferite per effettuare i safari, parliamo di:

• Kilimanjaro

• Zanzibar

• NgoroNgoro

• Serengeti

Si tratta quindi di un’esperienza davvero innovativa e caratteristica, per cui anche se il prezzo può risultare elevato rispetto alle altre tipologie di viaggio, è da provare almeno una volta nella vita.

Sara