Friggitrici professionali: prezzi & guida alla scelta

Friggitrici professionali: prezzi & guida alla scelta

Le friggitrici professionali sono strumenti ideali per ottenere una frittura perfetta per il pesce, le olive ascolane e le patatine fritte.

Se ti stai domandando quali siano i prezzi medi delle migliori friggitrici professionali in commercio e come scegliere il prodotto più adatto a te, in questo articolo troverai la risposta a tutti i tuoi dubbi.

Prenditi qualche istante del tuo tempo e dedicati subito alla lettura!

Migliori friggitrici professionali: guida alla scelta

Se il tuo desiderio è quello di acquistare una friggitrice professionale, segui i consigli qui sotto per fare il giusto acquisto.

Le friggitrici in commercio sono molto diverse tra loro: prima dell’acquisto è dunque necessario domandarsi cosa ci si aspetta dalla propria friggitrice sia in termini di capienza e produzione oraria, sia in termini di dispendio energetico e prezzo.

Quanto costano le friggitrici professionali?

Le friggitrici professionali sono macchinari il cui costo dipende da vari elementi, quali la tipologia di funzionamento (elettrico o a gas) e la capienza della vasca (o delle vasche) d’olio.

Altri elementi che incidono sul costo di una friggitrice sono: la presenza di rubinetti per lo scarico dell’olio ed il suo veloce smaltimento, grandezza del macchinario (che può essere sia da banco sia a mobile), possibilità di doppio termostato nel caso della presenza di due vasche d’olio per differenziare i livelli di cottura dei cibi contenuti all’interno.

In base a questi elementi, le friggitrici professionali possiedono un costo variabile dai 100€ ai 3.500€.

Friggitrice elettrica, a gas o ad aria? Ecco quale scegliere

Per ottenere un fritto dalla perfetta consistenza croccante all’esterno e morbida dentro, è importante conoscere le principali differenze tra le varie tipologie di friggitrici presenti in commercio.

Negli ultimi anni sono diventate molto popolari le friggitrici ad aria, una tipologia di friggitrici che somiglia a tutti gli effetti ad un fornetto elettrico come struttura. Queste friggitrici promettono una perfetta cottura senza oli aggiunti, tuttavia è bene considerare che il loro utilizzo non è adatto a tutti i tipi di alimenti.

La friggitrice ad aria è tendenzialmente un forno a convenzione da banco che sfrutta il potere dell’aria calda e lo direziona per generare una cottura uniforme senza necessità d’immergere i cibi nell’olio.

Si tratta indubbiamente di un metodo di cottura più sano rispetto al classico fritto, ma i cibi ottenuti con la friggitrice ad aria non sono sempre ugualmente croccanti come se fossero fritti con una classica friggitrice ad immersione.

L’aria calda tende a seccare i cibi in modo più evidente rispetto all’olio, che invece tende a mantenerli più morbidi. Come afferma anche Altroconsumo, le differenze tra friggitrice ad aria e friggitrice classica sono molto marcate. La friggitrice ad aria è ideale per la cottura dei cibi precotti, ma la friggitrice classica resta la scelta da preferire per la frittura dei cibi crudi (come le patatine in stick o le verdure pastellate).

Le classiche friggitrici ad immersione si differenziano tra friggitrici a gas o elettriche.

Le friggitrici elettriche tendono a scaldare l’olio in modo più rapido ed uniforme, mantenendolo alla temperatura corretta per tutto il tempo di cottura. Grazie alle friggitrici elettriche è possibile cuocere in modo rapido anche i cibi più delicati (come frittelle, dolci e krapfen).

Le friggitrici a gas sono caratterizzate dalla presenza di bruciatori a gas posti all’interno di tubi in acciaio inox interni alla vasca di cottura. Sebbene impieghino più tempo a scaldare l’olio, risultano più convenienti in termini di costi di funzionamento.

Puoi trovare una vasta gamma di friggitrici professionali elettriche e a gas sul sito TopRistorazione.com, specializzato nella rivendita di macchinari per la ristorazione e l’industria alimentare.

Alberto