Massaggio sportivo: corsi ideali per praticarlo

Massaggio sportivo: corsi ideali per praticarlo

Moltissimi giovani ambiscono a svolgere la professione di massaggiatore sportivo. Questo ha portato alla crescita di enti e piattaforme che propongono l’iscrizione a un corso di massaggio sportivo online. Intraprendere questo percorso significa acquisire le competenze e imparare le tecniche specifiche che consentono di poter intervenire per risolvere problematiche di atleti che gareggiano sia a livello amatoriale che professionistico. Seguire un corso di massaggio sportivo online, quindi, apre le porte verso nuove possibilità lavorative che consentono di inserirsi in un settore dove questa figura professionale è particolarmente ricercata. Inoltre, per molte persone svolgere questa professione significa poter seguire la propria passione e realizzare un vero e proprio sogno.

Molto spesso, chi parte da un corso di massaggiatore sportivo online, poi decide di convertire questo certificato in un Diploma Nazionale CSEN. Questo titolo permette di poter accedere a lavori presso i migliori centri sportivi situati in tutto il territorio nazionale. Inoltre, è possibile anche lavorare presso le palestre, i centri benessere, le strutture ricettive che necessitano della figura di un massaggiatore e così via.

Che cos’è, nello specifico, il massaggio sportivo e come si diventa massaggiatore

La tecnica del massaggio sportivo nasce da quella del massaggio svedese e consente di aumentare le performance di un atleta grazie all’intervento mirato sulla sua massa muscolare. Dopo un’intensa attività agonistica, un massaggio sportivo permette di velocizzare il percorso di defaticamento grazie all’intervento mirato del massaggiatore che, tramite tecniche specifiche, aiuta l’atleta a recuperare la forma fisica.

Proprio per questo motivo, questo tipo di massaggio è particolarmente richiesto da tantissimi sportivi, sia di livello amatoriale che professionistico. Inoltre, è molto utile anche a chi non pratica uno sport ma, per motivi di lavoro, è sottoposto a contratture e problematiche a livello muscolare. Un massaggio sportivo non ha una durata fissa ma cambia in base all’attività agonistica svolta dall’atleta.

Ma cosa si deve fare per poter svolgere questa attività lavorativa? Innanzitutto, premettiamo che chiunque può scegliere di intraprendere questo percorso formativo frequentando un corso di massaggio sportivo. Grazie al certificato ottenuto a fine corso, si potrà, sin da subito, ottenere delle opportunità lavorative in diverse strutture. Si tratta di una figura professionale richiesta in tutta Italia e che sta crescendo sempre più. Un buon massaggiatore deve acquisire competenze specifiche nell’ambito dell’anatomia e della fisiologia. Inoltre, è fondamentale imparare ad applicare, con estrema precisione, le diverse manovre che vanno eseguite prima, durante e dopo una prestazione sportiva.

Quando si sceglie il corso da frequentare, è importante optare per quelli che prevedono, nel loro programma, approfondimenti che riguardano la manualità, la posture, le diverse manovre, lo stretching, le diverse tipologie di massaggio sportivo e molto altro ancora.

I corsi specifici dedicati al massaggio decontratturante

Oltre ai corsi dedicati al massaggio sportivo (che è possibile frequentare comodamente da casa tramite piattaforme online) esistono diversi enti che propongono anche un corso di massaggio decontratturante. Tramite questo percorso è possibile apprendere le diverse tecniche che permettono di poter curare le più importanti algie causate da stress, posture scorrette (soprattutto sul posto di lavoro), attività fisica e così via. Un buon corso di massaggio decontratturante permette di apprendere, nello specifico, tutte quelle manovre che consentono di risolvere, nel paziente, tutte le problematiche riscontrate che causano dolore e fastidio. Si dovrà imparare come intervenire, in profondità, sui tessuti con il fine di apportare rilassamento alla zona muscolare interessata, favorire la circolazione del sangue, risolvere le contratture e molto altro ancora.

I migliori corsi formano gli studenti soprattutto nell’applicazione pressoria che va adattata in base alla situazione specifica della persona che deve ricevere il massaggio e della sua problematica.

Sara