Forni esterni in muratura: consigli per la scelta

Forni esterni in muratura: consigli per la scelta

Forni esterni in muratura: funzionalità e sicurezza

Quando si decide di acquistare forni esterni in muratura (come questi https://www.iacoangeli.com/forni-a-legna) per cucinare qualche prelibatezza da offrire agli ospiti si deve certamente puntare su funzionalità ed estetica, ma non basta. Il primo aspetto da considerare riguarda la sicurezza. Un prodotto di qualità permette di avere grandi risultati, ma deve essere installato e montato in maniera corretta per evitare rischi per gli utilizzatori e chi si trova nelle vicinanze della struttura. Ci si deve rivolgere quindi a professionisti per essere certi che il lavoro venga effettuato a regola d’arte. Decidere può risultare comunque complesso, ma può diventare un po’ più semplice seguendo alcuni accorgimenti, o meglio un processo che porta a selezionare il prodotto più adatto alle proprie esigenze. La prima scrematura, tra i tanti impianti esistenti in commercio, avviene stabilendo la posizione. Infatti questo elemento condiziona tutte le scelte successive. La posa all’esterno è vincolata all’opportunità di utilizzarlo in ogni stagione, serve quindi un clima mite. In ogni caso bisogna provvedere a installare il forno sotto una tettoia per proteggerlo dalla pioggia. Se non vi sono queste condizioni è meglio optare per una versione da interno trovando la sistemazione nei locali interni, come ad esempio la cucina. Serve la vicinanza con la canna fumaria. Tuttavia c’è la terza opzione che è data appunto dalle strutture in muratura. Va tenuto presente che questa soluzione è definitiva. In caso si voglia approfittare di una collocazione provvisoria si deve creare una piattaforma movibile su cui poggiare il forno in muratura per dare un appoggio stabile e resistente, quindi con rinforzi in ferro.

Le caratteristiche

Le dimensioni devono seguire la posizione di destinazione dell’impianto, ma è bene tenere presente che i forni esterni in muratura hanno misure specifiche per definizione. Una struttura per le famiglie conta un diametro compreso tra 80 e 100 cm, con uno spessore non inferiore a 20 cm e un’altezza non superiore a 120 cm e non inferiore a 90 cm. Questi sono alcuni degli elementi di base, ma non sono importanti, servono solamente a stabilire il tipo di impianto. Ci sono molte altre caratteristiche da tenere presenti, come l’utilizzo dei materiali. Per la base si può scegliere il tipo di impasto da impiegare tra vermiculite e cenere. Tale base verrà poi ricoperta con mattoni refrattari al fine di proteggere chi usa il forno. Mentre la canna fumaria, per essere sicura e a norma di legge, va rivestita con acciaio Inox per coibentare. Poi ci vuole l’intonaco per coprire la cupola impiantata sulla canna fumaria e ciò avviene con un impasto a base di argilla e sabbia unite a un materiale coibentante. Il rivestimento ha uno spessore che non supera i 6 cm. Questi elementi aiutano anche a comprendere come calcolare i costi. Si tratta ovviamente di realizzare una struttura in cui inserire il forno combinando sicurezza ed estetica.

Gli esperti per l’installazione

Per acquistare e soprattutto per posare i forni esterni in muratura in modo corretto bisogna mettersi nelle mani dei professionisti del settore. Dalla breve descrizione del lavoro da svolgere per poter creare la struttura ospitante dell’impianto si evince la complessità dell’intervento e quindi l’importanza di curare ogni fase nei minimi dettagli. Inoltre quando si ha a che fare con il fuoco bisogna contare sui materiali giusti per eliminare i pericoli. Serve esperienza in materia e la competenza per operare secondo le norme. A essere complessa è anche la cottura dei cibi che si vogliono preparare utilizzando il forno esterno, quindi la predisposizione dell’impianto deve seguire tali requisiti. Non bisogna dimenticare che serve un collaudo finale prima di poterlo utilizzare. Questo ultimo passaggio deve essere affidato all’esperto che sa come muoversi adottando i giusti accorgimenti per la sicurezza. Non bisogna mai improvvisare o agire in autonomia, altrimenti si compromette il normale uso della struttura e si possono correre gravi pericoli che possono portare danni irreparabili.

dataentrypbn@gmail.com