Food Cost: cos’è e come si calcola

Food Cost: cos’è e come si calcola

L’espressione Food Cost può essere facilmente tradotta in italiano come costo del cibo. In realtà l’espressione in questione non può essere compresa in modo corretto solo basandosi sulla traduzione letterale dell’espressione Food Cost. Il Food cost infatti non deve essere inteso solo con riferimento al costo degli ingredienti impiegati per la realizzazione di una ricetta. Vi sono infatti molteplici fattori che devono essere presi in considerazione nel calcolo all’interno del costo del cibo ovvero del Food Cost. Ebbene, nel suddetto calcolo si devono prendere in considerazione ulteriori fattori tra i quali si possono citare i costi sostenuti per le spese di produzione, per le spese di gestione e conservazione ed infine tutte le spese sostenute dal ristoratore perché la ricetta finale potesse essere realizzata e fornita al cliente.

In considerazione di tali elementi è possibile offrire una definizione generale del Food Cost. Quest’ultimo può essere descritto attraverso un valore espresso in percentuale con il quale è possibile stabilire in modo esatto il rapporto fra le spese e dunque i costi sostenuti per gli ingredienti e le materie prime e il prezzo di vendita dei piatti serviti. In realtà come anticipato in precedenza tale definizione deve inoltre tenere in considerazione tutti i costi sostenuti affinché il piatto finale giungesse al consumatore.

A cosa serve il Food Cost e come si calcola

Cos’è il Food Cost? Come spiegato qui https://www.ristobusiness.it/cosa-e-il-food-cost-5-trucchi/, rappresenta una componente fondamentale in quanto permette attraverso un analisi dei valori relativi alle spese sostenute e ai prezzi di vendita di comprendere se i bilanci dell’impresa sono in equilibrio. La suddetta analisi permette infatti di analizzare specificatamente il rapporto tra ricavi e costi consentendo dunque di verificare se vi è un guadagno sostanziale e se tale guadagno può essere incrementato.

Per quanto concerne la formula che consente di calcolare in modo esatto il Food Cost occorre precisare che per poter eseguire tale operazione è necessario conoscere alcuni valori. Affinché sia possibile procedere al calcolo è infatti necessario analizzare le spese relative agli ingredienti impiegati nelle ricette. Per poter conoscere tale valore si devono prendere in considerazione alcuni metodi che permettono di calcolare il prezzo dei singoli ingredienti ed inoltre si deve prendere in considerazione il ciclo ovvero la capacità di durata degli ingredienti. Ai fini del calcolo del Food Cost è inoltre necessario analizzare i valori relativi alle vendite.

In sostanza per il calcolo del Food Cost occorre prendere in considerazione due valori fondamentali. Il primo valore è determinato da tutte le spese che si sono sostenute per la realizzazione di una singola porzione o di un singolo piatto. Il suddetto valore è assolutamente necessario in quanto prima di fissare un prezzo di vendita di una singola porzione o di un piatto è necessario sapere quanto è costata la sua realizzazione.

Questo primo valore viene comunemente indicato col termine tecnico di Food Cost attivo con il quale appunto si intende il costo sostenuto per la realizzazione di un piatto o di una singola porzione. Il secondo valore è invece costituito dalle spese sostenute in un determinato periodo di tempo. All’interno del suddetto valore vi sono in sostanza ricompresi tutti i consumi effettivi che siano stati registrati in un determinato periodo di tempo. Questo particolare valore viene tecnicamente indicato con il termine di Food Cost Passivo.

Il totale dei consumi può essere calcolato addizionando la merce di cui si dispone agli acquisti effettuati in un determinato periodo di tempo. Tale operazione consente di conoscere la disponibilità totale, se a quest’ultima si sottrae l’inventario del mese corrente è possibile conoscere il totale dei consumi. E’ possibile comprendere se la propria impresa sia organizzata in modo ottimale: nel caso in cui i valori del Food Cost attivo e del Food cost passivo sono molto vicini è possibile affermare che l’organizzazione del locale in questione è ottimale.

dataentrypbn@gmail.com